Facebook Twitter
bshwat.net

Bruce Lee, Il Più Grande Eroe D'azione Di Arti Marziali

Pubblicato il Aprile 15, 2021 da Tracy Vile

Prima di Jackie Chan, Jet Li, Steven Seagal e Jean-Claude Van Damme, c'era Bruce Lee. In un certo senso, è davvero un peccato che molti dei tifosi di film d'azione di oggi non siano mai stati sottoposti a Bruce Lee perché probabilmente era il miglior eroe d'azione di arti marziali di tutti i tempi. Le sue arti marziali sul film potrebbero non essere state così elaborate come State Jackie Chan o Jet Li, ma la sua ferocia sullo schermo e carisma non sono equa. Ancora più significativo è stato l'effetto sulle arti marziali che Bruce Lee ha avuto che dura ancora oggi anche oltre 30 anni da quando il suo Doppiorururbruce Lee si è sempre considerato un artista marziale e un secondo attore. Come artista marziale, era molto più avanti del suo tempo nel creare il suo stile di arti marziali che prevedeva JEET Kune. Le sue arti marziali presentavano le tecniche più pratiche di diverse aree combattive perché si allontanava dai metodi classici e tradizionali. Le sue abilità di arti marziali erano reali e ammirate da altri importanti artisti marziali come Jhoon Rhee, Chuck Norris, Ed Parker e Joe Lewis. Il suo titolo è stato inserito nella prestigiosa Black Belt Belt Hall of Fame due volte, una volta mentre viveva e l'altro dopo la sua morte. Questi sono onori che nessun altro eroe d'azione di arti marziali sia mai avvicinato. Le scuole di arti marziali in Nord America hanno goduto di un'enorme crescita delle iscrizioni a causa di Bruce Lee.

Il Nord America ha avuto una prima occhiata a Bruce Lee quando ha interpretato Kato nella serie televisiva Green Hornet e un po 'parte nel film Marlowe. Si trasferì a Hong Kong e realizzò alcuni film come Fists of Fury (noto come il grande capo del mercato asiatico) e la connessione cinese che lo rendeva una grande stella in Asia. Bruce Lee ha anche scritto, diretto e recitato nella sua produzione cinematografica conosciuta come The Way of the Dragon che ha caratterizzato forse tra le migliori scene di combattimento delle arti marziali. Questa scena è avvenuta nel Colosseo romano ed è stata con Chuck Norris che ha dato a Norris il suo primo film. Era stato entrato nel drago che lo ha rotto in Nord America. Sfortunatamente, morì tragicamente all'età di 32 anni nel 1973 prima di essere stato in grado di assistere al successo del film. Al momento della morte di Lee, aveva finito le scene di battaglia per un altro film chiamato Game of Death che presentava la star del basket Kareem Abdul-Jabar, che era davvero uno dei suoi studenti di arti marziali. Altri studenti di Bruce Lee includevano gli attori Steve McQueen e James Coburn. Game of Death è stato finito con attori simili in futuro in futuro.

Tra i doni più cruciali che Bruce Lee ha fatto è che ha aperto le porte ad altri asiatici nel settore dell'intrattenimento in tutto il mondo. Fu il primo asiatico a raggiungere qualsiasi successo sostanziale nell'arena di intrattenimento nordamericano. È diventato una celebrità in Nord America e nel resto del mondo interpretando personalità invece di precedenti ruoli stereotipati per asiatici come servi, gangster, impiegati della lavanderia o altri personaggi di coolie. Su una scala ancora più ampia, Bruce Lee ha dato agli asiatici, in particolare agli individui cinesi a livello globale, un motivo per essere orgogliosi. Bruce Lee ha influenzato loro di essere fiduciosi nel spingere in avanti per raggiungere i loro obiettivi indipendentemente da quale area si trovassero.